Marketing Automation: le principali funzionalità – prima parte

Le tecnologie di Marketing Automation consentono di :

  • Supportare il Lead Nurturing
  • Fidelizzare i clienti
  • Misurare il ritorno sugli investimenti in attività di marketing
  • Individuare segmenti comportamentali dei contatti, tenendo conto anche degli eventuali acquisti effettuati
  • Attribuire un punteggio (scoring) ai contatti
  • Personalizzare la comunicazione
  • Combinare le attività di marketing e vendite
  • Determinare i percorsi ottimali per convertire i lead in potenziali clienti
  • Integrare differenti sorgenti di dati e analizzare i Big Data relativi al marketing
photo credit: olgaberrios via photopin cc

photo credit: olgaberrios via photopin cc

Ciò viene reso possibile grazie all’applicazione di varie funzionalità e metodologie, in parte già disponibili da tempo, in parte sviluppate e messe a punto di recente.

“Le soluzioni per la Marketing Automation offrono essenzialmente tutti i vantaggi di una tecnologia per l’automazione dell’invio di e-Mail, insieme con una serie di capacità integrate che, altrimenti, andrebbero combinate tra loro mediante l’utilizzo di svariate funzionalità singole”.
Gleanster Research

Dunque la Marketing Automation risponde alle nuove esigenze del marketing a fronte delle opportunità e problematiche poste dall’introduzione del Web 2.0; questo compito viene portato avanti su base sistematica, attraverso l’individuazione, integrazione e armonizzazione di una serie di tecnologie in grado di migliorare efficienza ed efficacia delle attività che, su Internet, permettono un dialogo articolato e personalizzato tra domanda e offerta.

Monitoraggio del comportamento dei contatti su Internet


Monitoraggio dei Siti Web

E’ la capacità di monitorare il tempo speso dagli utenti sui siti di riferimento e le pagine visitate, indicando anche il percorso che li ha portati su quelle pagine – ad esempio un motore di ricerca.
Ulteriori funzionalità consentono di estendere queste analisi includendo le peculiari caratteristiche e capacità aggiuntive dei dispositivi mobili, oltre alla possibilità di determinare quali parole chiave sono state utilizzate nelle ricerche.

Monitoraggio dei Portali Social Media

Sono funzionalità che consentono di tenere traccia dei “mi piace”, dei “condividi” e dei commenti che vengono inseriti dai singoli contatti. La segmentazione e il punteggio vengono effettuati sulla base dei dati forniti dai diversi Social Media.

e-Mail Marketing


Creazione di e-Mail e newsletter

Grazie ad un wizard è possibile creare e-Mail e newsletter gradevoli, arricchite da elementi grafici; anche i principianti possono essere subito produttivi e vedere direttamente un’anteprima dei messaggi creati. Inoltre sono disponibili modelli predefiniti (template) in formato HTML.

Autoresponder

Si tratta di una funzionalità molto utile, in grado di predisporre risposte automatiche in base ad una serie di eventi predefiniti, come le attività effettuate (o non effettuate) dal contatto sul sito aziendale, l’apertura di un’e-Mail o di un link in essa contenuto, oppure un determinato lasso di tempo trascorso dall’ultima comunicazione.

Personalizzazione dei contenuti

I contenuti sono personalizzabili in vari modi, includendo elementi presenti nel database che vengono inseriti automaticamente in appositi campi dei messaggi indicati come “variabili”; ad esempio: nome, cognome, azienda, formula di saluto, ecc., relativi ai destinatari.

Contenuti dinamici

Possono anche essere predisposti diversi contenuti da inserire nel messaggio, scelti di volta in volta in base a determinati parametri che si riferiscono al contatto o a categorie di contatti.

Test A/B

E’ possibile verificare quale delle due versioni di un messaggio funziona meglio, inviandole a gruppi campione. In base ai risultati ottenuti, si deciderà quale versione utilizzare per l’invio definitivo.

Test per lo spam ed il corretto invio

La Marketing Automation spesso sostituisce l’e-Mail Marketing tradizionale, offrendo funzionalità capaci di evitare che i messaggi finiscano nello spam e di assicurarne il corretto invio; in caso di errori (bouncing) è possibile sapere se si tratta di un problema semplice (come nel caso in cui la casella del destinatario sia piena), oppure più complesso.

Opzioni di opt-in/out

Deve sempre essere inclusa nel messaggio la possibilità di far scegliere al destinatario se desidera essere escluso dalla lista di distribuzione; è anche utile offrire la possibilità contraria, ovvero quella di iscriversi per la ricezione di ulteriori informazioni o servizi.

CRM (Customer Relationship Management)


Gestione dei contatti

E’ la possibilità di gestire contatti o gruppi di contatti, assegnandoli ad esempio a determinate persone dello staff di vendita o di marketing.

Profili dei contatti

Ad ogni contatto sono associate numerose informazioni, provenienti da diverse fonti. Accanto alle normali anagrafiche, si possono registrare dati sulle preferenze, il comportamento, o le azioni intraprese da o verso quello specifico cliente o prospect, come e-Mail inviate, telefonate ricevute o effettuate, appuntamenti, contenuti proposti o richiesti, ecc.

Profili degli utenti

Gli utenti del sistema, a loro volta, possono essere associati a diversi profili, in base al ruolo e alle funzioni aziendali. Ad ogni profilo sono associati determinati privilegi, ad esempio per consentire di effettuare operazioni critiche soltanto agli amministratori o ai responsabili.

Note, compiti e allarmi

Ad ogni contatto sono associabili anche note aggiunte dagli utenti del sistema, oppure determinate attività da svolgere – compreso l’invio automatico di un promemoria. Si può così, ad esempio, pianificare una telefonata ad un certo contatto e, poco prima del momento stabilito, ricevere un messaggio per ricordarsi di farla.

Schede contatto personalizzabili

Gli utenti possono visualizzare le schede relative a ciascun contatto, scegliendo quali informazioni mostrare in funzione delle proprie esigenze o preferenze.

Integrazione con e-Mail individuali

I membri dello staff di marketing e di vendita possono effettuare comunicazioni di posta elettronica con i contatti nell’ambito del sistema CRM; ogni messaggio potrà così fruire degli strumenti di monitoraggio e automazione che lo renderanno un elemento di conoscenza condivisa dal team.

In un post successivo verranno illustrate ulteriori funzionalità degli strumenti di Marketing Automation.

Volete saperne di più? Contattateci.