Cos’è (e cosa non è) la Marketing Automation?

A noi piace pensare che la Marketing Automation rappresenti quel tipo di vantaggio competitivo che tutte le attività aziendali online hanno la necessità di includere nel loro portfolio di metodologie e tecnologie.

photo credit: Pulpolux !!! via photopin cc

photo credit: Pulpolux !!! via photopin cc

Questa nuova accezione del marketing non è l’ennesimo termine fantasioso per indicare l’email marketing. Al contrario, si tratta di un insieme di strumenti che rendono possibili nuove attività di marketing mirate a migliorare l’esperienza dei clienti e ad incrementare i profitti.

In cosa consiste la Marketing Automation

In termini generali, tutte le suite di Marketing Automation richiedono:

  • Un ambiente dove memorizzare tutte le informazioni. Un sistema di Marketing Automation è inutile se non dispone di un database in cui organizzare tutti i dati acquisiti.
  • Funzionalità di Customer Relationship Management (CRM), per tenere traccia dei lead, registrare le liste prodotte attraverso processi di segmentazione e tutto ciò che occorre includere in un sistema per la gestione del rapporto coi clienti. Utilizzando queste informazioni in modo intelligente è possibile non solo incrementare il fatturato, ma anche offrire ai clienti delle attenzioni speciali che sicuramente non li lasceranno indifferenti.
  • Strumenti di analisi. E’ possibile promuovere qualsiasi cosa ma un marketing fatto alla cieca è assolutamente improduttivo. E’ importante disporre di diverse metriche per verificare il ristorno sugli investimenti. Valutando l’efficacia delle iniziative di marketing e reiterando i controlli è possibile individuare la giusta direzione da seguire.

Cosa non è:

  • Un termine di fantasia per definire l’email marketing – In effetti quando si parla di Marketing Automation non ci si riferisce affatto ad un sinonimo di email marketing; quest’ultimo, infatti è solo uno dei componenti della Marketing Automation.
  • Un modo per inviare spam o altri generici messaggi spesso duplicati – Come per qualsiasi altra tecnologia, in genere ciò che si ottiene come risultato dipende da quello che viene inserito nel processo. Anche se è possibile comunque fare del cattivo marketing o produrre spam, esiste la concreta opportunità di stabilire un rapporto durevole coi propri clienti, ovviamente a patto di utilizzare la Marketing Automation nel modo corretto, ovvero in base allo scopo per cui è stata creata.
  • Una soluzione dipartimentale – Naturalmente sono le organizzazioni di marketing a trarre i maggiori benefici dalla Marketing Automation; tuttavia una strategia efficace è in grado di portare benefici che interessino l’intera azienda.
  • Uno strumento capace di produrre valore senza richiedere sforzi – La componente automatica non significa necessariamente che sia possibile impostare il processo e poi dimenticarsene. La Marketing Automation richiede i flussi informativi corretti e un certo impegno per produrre risultati. Una strategia vincente deve anche essere flessibile, ma occorre la capacità di adattarla in modo ottimale ai propri obiettivi.

Quali sono le componenti e caratteristiche più comuni?

Le caratteristiche più comuni includono, ma non sono limitate a:

  • Email Marketing
  • Landing Page con Call To Action (inviti all’azione) attrattivi e stimolanti
  • Strumenti (tipicamente moduli) per agevolare la segmentazione di contatti e clienti
  • Automazione della gestione delle campagne (Autoresponder e/o Drip Campaign)
  • Integrazione con sistemi CRM
  • Meccanismi per effettuare analisi
  • Gestione e classificazione (scoring) dei lead

Come posso massimizzare il successo delle mie iniziative di marketing?

Il successo è determinato da 5 elementi principali:

  • Processi e strategie
  • Qualità dei contenuti
  • Traffico sul sito
  • Offline marketing
  • La professionalità delle persone

L’ultimo punto è il più importante.
Occorre assicurarsi che lo staff sia consapevole, capace e motivato. Fare della Marketing Automation non significa che le attività umane sono sostituite dal software ma, al contrario, che per raggiungere il successo occorre una forte componente di intelligenza e preparazione.

Volete saperne di più?

Seguiteci sul nostro blog.

Questo post è tratto dall’articolo: “What Is Marketing Automation?” di Bryan Glanz